Il medico veterinario ha infranto varie norme del codice della strada per recarsi dall’animale bisognoso di tempestivo intervento, perchè in fase terminale. 

La Corte di cassazione, con ordinanza 4834 del 2018 ha ritenuto che non fosse possibile annullare le sanzioni per stato di necessità, senza avvedersi che il diritto-dovere di soccorrere gli animali coinvolti in un incidente stradale è stato introdotto nel 2010. Per leggere il commento completo http://dirittoambiente.net/file/animali_articoli_488.pdf

#

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.